Stuzzicagente: ecco tre nuovi menù tutti da scoprire

La bella stagione porta i profumi della primavera e anche quest’anno domenica 26 maggio il centro storico sarà invaso dai prelibati aromi delle pietanze di Stuzzicagente, la maratona del gusto che appassiona centinaia di modenesi e non. Si scaldano i motori per questa diciassettesima edizione del percorso enogastronomico che conta migliaia di appassionati: ben 27 ristoratori, nelle zone della Pomposa, via Taglio, via Sant’Eufemia e Piazza Roma, si presentano ai nastri di partenza, pronti con i loro piatti forti per deliziare i commensali, anche quelli più esigenti.

Il MENU TRADIZIONALE comincia la prima delle 9 tappe con un particolare Mojito brusco (o Virgin Mojito analcolico) di La Brusca, per poi proseguire con il Gnocco fritto del Caffè Solmi e un assaggio della Gramigna con ragù di salsiccia della Trattoria Pomposa Al Re Gras. La quarta tappa prevede la degustazione di Sangiovese di Modena Cesari, presso la Compagnia del Taglio, per poi continuare gli assaggi con un trancio di pizza con pancetta di Zibello, mozzarella fior di latte e aceto balsamico di PizzALTaglio e la Tigella con lardo stagionato, Parmigiano Reggiano e funghi porcini di Tigellino. Si prosegue in Piazza Roma con il Reale di maiale con punta di mascarpone sul letto di cipolle aromatizzate al lambrusco di Osteria Modena Rossi, e finire in dolcezza con il Gelato al Lambrusco (o il gelato alla crema paradiso) di Paradice e un Bicchierino di Nocino Tipico di Modena con l’Associazione Il Matraccio.

Il MENU STREET FOOD ha altre 9 stuzzicanti tappe tutte da scoprire: si inizia in Largo San Giorgio con gli Stuzzichini Aperitivo Remondini della Pasticceria Remondini, e si prosegue con l’originale Gnocco fritto con pancetta croccante e zucca di Via Taglio 12 Eat&Drink. Passando da Archer si degusta il Rosè de Noir di Chiarli e al Grottino al Taglio si assaggia la pizza con prosciutto cotto e wurstel. La quinta tappa prevede invece 1 mini burger a scelta tra mini Welldone e mini Beyond con patate al forno di Well done. Da Labeerinto Gate 31 ci si ristora con una Birra piccola a scelta tra sei per poi assaggiare lo Spicchio di piada con porchetta, pecorino dei colli bolognesi e cipolla caramellata al balsamico de La Piadeina. Infine, questo ricco menu, vi stupirà con un Gelato primavera ai fiori della Gelateria Pomposa e il Caffè del Bamboo Music&Drink.

Infine il MENU VIAGGIO NEL MONDO. Le 9 specialità di questo interessante percorso hanno inizio da La Bicicletta Caffè&Salumi dove si prevede l’assaggio di una Tropical Sangria. Si prosegue in via Berengario con un Assaggio di pizza margherita al tegamino de I Dissonanti Take Home e una gustosa Frittura mista di pesce di 100 Montaditos. Nella quarta tappa si potrà degustare una birra piccola chiara artigianale italiana o rossa d’abbazia de Al Goblet Birroteca e rifocillarsi con la Luganega al sugo di pomodoro con fagioli borlotti del MOB Burgers&Cocktails. Proseguendo tra le proposte salate, Mozzabella fa scegliere tra una pizza farcita con pomodoro biologico, burrata e pomodorini gialli/rossi oppure farcita con passata di pomodoro, melanzane fritte e Parmigiano Reggiano 30 mesi, mentre Viva Nachos punta sui Nachos El Grito con bacon e cheddar. Infine questo menu propone la Fantasia di torte della Bottega Oltremare e l’originale Bubble Tea analcolico del nuovo locale in via Emilia centro, Funny Bubble Modena.

Anche quest’anno Stuzzicagente ha pensato ai più piccoli creando i MENU KIDS: si potranno acquistare dei ticket a prezzo ridotto (8 euro in prevendita e 10 euro il giorno della manifestazione) con i quali i bambini assaggeranno ben 4 portate anziché 9.

Insomma, una manifestazione che soddisfa davvero tutti i gusti anche per quanto riguarda il prezzo: tutti e tre i menu costeranno 18 euro in prevendita e 20 euro il giorno della manifestazione.

×

Seguici su facebook

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien