Calcio, il Modena riceve il Fano: la storia dei precedenti al Braglia

Il Modena, domenica alle 17,30, sfida al Braglia il Fano nella penultima partita prima della sosta natalizia (si giocherà infatti anche il 23 dicembre, con i gialloblù in trasferta sul campo del Padova). Ma andiamo a sfogliare gli almanacchi per scoprire la storia di questo confronto, verificatosi finora soltanto in serie C. Modena e Fano si sono incontrate al Braglia sette volte, la maggior parte delle quali nella prima metà degli anni ‘80. Il bilancio e di tre vittorie canarine e quattro pareggi.

Dopo l’1-1 del primo confronto nella stagione 1980/81 (rete gialloblù di Livio Luppi, quello della ‘Fatal Verona’ rossonera), l’anno successivo arrivò il primo successo dei canarini (3-0 con doppietta di Scarpa e rete di Tosetto). La seconda vittoria modenese è quella del campionato 1983/84, 1-0 firmato da “Uccio” Osellame. L’ultima sfida (foto), invece, risale allo scorso campionato e finì 2-1 per il Modena con il gol decisivo di Rossetti in pieno recupero.

Tra le sfide storiche ce n’è una che molti frequentatori del Braglia di vecchia data non avranno dimenticato, quella del campionato di serie C1 1985/86. Il Modena di Mascalaito, dopo un grande inizio di torneo, era incappato in una clamorosa batosta (4-0) sul campo del Padova ed era atteso al riscatto contro i neopromossi marchigiani. La gara si mise subito bene grazie alla solita rete di Frutti, ma a sorpresa il Fano prima pareggiò con Liucci, poi andò avanti con un gol di Neri. La seconda sconfitta consecutiva sembrava dietro l’angolo, ma ci pensò Mezzini, l’uomo degli ultimi minuti, a firmare con una mezza rovesciata un importantissimo 2-2.

di Giovanni Botti

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien