Forum Eventi, gli appuntamenti di dicembre: tra gli altri anche Pif e Alberto Angela

Non si ferma “Forum Eventi” e accompagna il pubblico verso le feste natalizie: la rassegna – organizzata da BPER Banca con il patrocinio del Comune di Modena – prosegue nel mese di dicembre con altri cinque appuntamenti presso il BPER Banca Forum Monzani.

Gli appuntamenti di dicembre cominciano sabato 3 alle 17.30 con Alessandra Pederzoli, modenese doc, e il suo libro “Al volante della mia vita” (Artioli editore) dove racconta una storia, la sua, che insegna moltissimo: insegna come resistere agli urti senza spezzarsi e soprattutto insegna che per rialzarsi è necessario cambiare punto di vista. Alessandra è dottoressa commercialista e professoressa di Scienza delle Finanze presso l’Università di Modena e Reggio Emilia; è anche appassionata di politica, musica, sanità e psicologia: “L’idea di questo libro è nata tre anni fa, quando il tumore con cui combatto da quindici anni mi ha messo KO, costringendomi a cinque mesi di ospedale. La luce che entrava da quella finestra era troppa: il bisogno di condividere è prevalso sulla paura. Il filo conduttore del libro però risale a molto prima di quell’episodio; così ho pensato di condurre il lettore in questo piccolo viaggio interiore, che vede l’essere protagonisti della propria vita e il sapersi al tempo stesso affidare, abbandonandosi in volo, come due rovesci della stessa medaglia”.

“Mi sono sempre servito delle storie d’amore per raccontare la politica. Questa è la prima volta che racconto l’amore e basta”. Domenica 4 dicembre alle 17.30Pierfrancesco Diliberto, Pif, porta al BPER Banca Forum Monzani il suo ultimo libro “La disperata ricerca d’amore di un povero idiota” (Feltrinelli). Racconta di come il protagonista Arturo scopra, attraverso un’app, che nel mondo ognuno di noi ha ben sette anime gemelle. Ecco che parte — speranzoso, goffo e timido — alla ricerca di ognuna di loro, da Siena alla Svezia, da Dubai alla Groenlandia. Tutto questo nonostante stia nascendo una simpatia con Olivia, la ragazza dal sorriso raggiante che lavora nella mensa aziendale. In sottofondo, c’è la voce critica dell’autore che si fonde con la tenerezza e le contraddizioni del nostro tempo. E tanta ironia.

L’appuntamento di giovedì 8 dicembre alle 17.30 vuole essere un regalo per  tutti i bambini dai 3 ai 9 anni con lo spettacolo “Di qua e di là” di Pina Irace che porta in scena… tante scatole: ogni scatola, una storia. “Conosco due bambini che conservano dentro scatole i ricordi di ogni viaggio. Cose più diverse: biglietti, cartoline, incarti di merende, sassi, di tutto – spiega l’interprete e scrittrice – Ogni viaggio, una scatola. Poi, di tanto in tanto, ne tirano fuori una e si raccontano quel viaggio, quel museo, quel ristorante, quella merenda che lì era diversa. Quelle cose diventano le parole del loro racconto”. Anche le storie sono viaggi, e quelle di Pina Irace permettono ai più piccoli di partecipare a partite di calcio galattiche, di conoscere principesse con strani problemi, ma soprattutto li fanno volare e diventare grandi.

Il nuovo libro di Alberto Angela dedicato alla figura di Nerone chiude il cerchio di una trilogia divulgativa che ha avuto grande successo. L’autore presenta al Forum domenica 11 dicembre alle 17.30 “Nerone. La rinascita di Roma e il tramonto di un imperatore” (HarperCollins): Roma, 64 d.C., all’indomani del Grande incendio, la città è distrutta, molti quartieri sono ridotti a macerie fumanti e il vento porta con sé la cenere di tutto ciò che è stato distrutto. Gli sfollati sono ovunque e bisogna pensare a ricominciare dopo questa terribile tragedia. L’imperatore Nerone sarà il protagonista indiscusso della rinascita raccontata in questo terzo volume: per sua volontà la città diventerà magnifica, simbolo del potere imperiale, e sorgeranno edifici imponenti che ancora oggi la caratterizzano, come la Domus Aurea. Al contempo, però, Nerone sarà implacabile nel dare inizio alle persecuzioni dei Cristiani. Con il suo stile unico e appassionante, Alberto Angela ricostruisce e racconta i fatti dell’epoca che lasceranno un’impronta indelebile nei secoli a venire.

“Self portrait. Il museo del mondo delle donne” (Einaudi) è una raccolta di racconti firmata da Melania G. Mazzucco che, dopo il successo de “Il museo del mondo”, domenica 18 dicembre alle 17.30 trascina di nuovo i lettori alla scoperta dei capolavori della storia dell’arte, stavolta realizzati da donne. Nel nuovo libro Mazzucco crea una galleria di capolavori nei quali la donna è “soggetto due volte”: perché concepisce e realizza l’opera e perché ritrae se stessa o un’altra donna. Quante sono le artiste dimenticate dalla storia mondiale? Tra queste Artemisia Gentileschi, Plautilla Briccia (“l’architettrice”), Frida Kahlo, la pittrice tedesca Paula Modersohn-Becker, Georgia O’Keeffe, fino a Carol Rama, Louise Bourgeois e Marlene Dumas: artiste straordinarie, la cui grandezza è stata ignorata, sminuita o del tutto negata, poiché spesso gli uomini insinuavano che dietro l’inventiva e la perizia tecnica si nascondesse una mano maschile. Un percorso collettivo, tutto femminile, nel quale le donne rivendicano il diritto di realizzarsi nell’arte, superando i ruoli che la società e la cultura del tempo hanno sempre assegnato loro.

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito con possibilità di prenotazione sul sito forumguidomonzani.it. Gli appuntamenti sono visibili anche in streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del BPER Banca Forum Monzani. Infoline: BPER Banca Forum Monzani, tel. 059 2021093.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien