Malori da pomodorini: stanno male in 139. E arrivano i Nas

Controlli ieri mattina dei Nas di Parma all’interno delle cucine delle scuole Emilio Po e Galilei, dopo che giovedì alcuni bimbi si sono sentiti male dopo aver mangiato, a merenda, dei pomodorini. Vomito e bruciore di stomaco i sintomi avvertiti dagli studenti e da un insegnante, ma ieri pomeriggio, un comunicato stampa dell’Ausl di Modena ha evidenziato come i casi di intossicazione siano stati molti di più: sarebbero infatti 139 -tra bambini e insegnanti– coloro che hanno accusato malori dopo aver mangiato i pomodorini.

Coinvolte non solo, come vi abbiamo raccontato ieri, le scuole Emilio Po e le Galilei di Modena, ma anche il Sacro Cuore, sempre a Modena, e le Buonarroti di Ravarino. Ma casi sono stati segnalati anche in altre province dell’Emilia Romagna.

I Nas hanno inviato campioni di pomodorini ad un laboratorio di analisi di Bologna.
Analisi sono in corso anche da parte della cooperativa agricola OP Kiwi Sole, con sede a Roma ma stabilimenti anche tra Bologna e Ferrara. Sono loro a fornire, da anni, frutta e verdura per il progetto ministeriale che punta ed educare i bimbi ad un mangiare più sano. I pomodorini “incriminati” arrivano dalla Sicilia, fa sapere la cooperativa, che però specifica “non abbiamo mai riscontrato anomalie”.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien