Fanano, tutto pronto per il Galappennino: dalla campionessa belga Hendrickx alla musica con i Gemelli DiVersi

(foto inviata dall'uff stampa dell'evento)

Tutto è ormai pronto per la settima edizione del Galappennino in programma il 7 gennaio a Fanano, al Palaghiaccio ARES Arena. Alle ore 20.30 di sabato prossimo si abbasseranno le luci e avrà inizio lo spettacolo che vedrà scendere in pista alcuni dei migliori interpreti a livello mondiale del pattinaggio artistico su ghiaccio. Lo show, senza soluzione di continuità, si svilupperà nell’arco di oltre due ore durante le quali si potranno ammirare le evoluzioni – salti, trottole, sollevamenti, sequenze di passi – degli atleti accompagnati dalle voci e dalla musica dal vivo.

A conferma dell’elevata qualità dei pattinatori, saranno ben sei gli atleti che si esibiranno a Fanano dopo aver partecipato alla finale della coppa del mondo di pattinaggio di figura tenutasi solo qualche settimana fa al Palavela di Torino. La stella di primissima grandezza è Loena Hendrickx, atleta belga di 23 anni, vicecampionessa mondiale in carica che, nella città della Mole, si è aggiudicata la medaglia di bronzo nel singolo femminile. A lei si affiancano Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini, coppia di artistico formatasi nel 1996, che quest’anno si sono aggiudicati la tappa finlandese del Gran Prix e il titolo di vicecampioni nazionali. Sempre nell’ambito delle coppie, in questo caso di danza categoria junior, spicca il binomio composto da Katerina Mrazekova e Daniel Mrazek. Benché giovanissimi, i fratelli Katerina e Daniel hanno già pattinato sui più importanti palcoscenici internazionali aggiudicandosi nella categoria junior due gare del Grand Prix, il circuito più prestigioso nel mondo del pattinaggio artistico su ghiaccio. A Torino sono saliti sul terzo gradino del podio.

Completa il sestetto di star che hanno preso parte alle finali della coppa del mondo di pattinaggio di figura l’italiano Nikolaj Memola. Il giovanissimo atleta, classe 2003, nella categoria junior ha sbaragliato la concorrenza con un programma libero particolarmente convincente che ha entusiasmato il pubblico del Palavela e che gli ha permesso di mettersi al collo la medaglia del metallo più prezioso. Agli atleti sinora citati si aggiungono la campionessa italiana in carica Lara Naki Guttmann, Ginevra Negrello, vicecampionessa italiana e, infine, Gabriele Frangipani che ai campionati nazionali assoluti è giunto terzo.

Ma il Galappennino non è solo un’esibizione di pattinatori di alto livello. Sin dall’inizio la Polisportiva Fanano che, in stretta collaborazione con il Comune, organizza e promuove l’evento, ha puntato alla creazione di uno spettacolo adatto a tutti, in cui le spettacolari evoluzioni degli atleti s’intrecciano in modo inedito con le performance canore e musicali di noti artisti: una vera e propria festa per stare insieme, dedicata prima di tutto ai turisti che durante le festività di fine e inizio anno scelgono l’appennino modenese per una vacanza. Quest’anno colonna sonora dal vivo saranno i Gemelli DiVersi, apprezzato gruppo pop-rap composto dagli artisti Thema e Strano. Per la gioia del pubblico più giovane durante la serata si esibirà anche il cantante Tommaso Cesana, concorrente nella trasmissione televisiva Amici 21.

Il Galappennino offrirà inoltre l’occasione per applaudire le tre giovani promesse locali che hanno già avuto l’occasione di distinguersi in gare di livello nazionale. Si tratta in particolare dei fratelli Parrocchetti, Gabriele e Matteo, e di Sara Pellegrini, che rappresentano la punta agonistica di un iceberg dalla base molto solida. Attualmente il movimento che fa capo alla Polisportiva Fanano può contare, tra agonisti e amatori, su oltre 130 iscritti, il più piccolo dei quali ha solo due anni e mezzo, mentre il meno giovane ha superato i settant’anni.

“Sarà una grande festa, uno spettacolo adatto alle famiglie: oltre ai nostri atleti di punta, in occasione della parata iniziale e della sfilata finale scenderanno sul ghiaccio almeno una cinquantina di nostri tesserati che vivranno l’emozione di pattinare davanti al pubblico delle grandi occasioni. Per noi della Polisportiva Fanano organizzare il Gala è un impegno rilevante, ma lo facciamo con grande entusiasmo e passione anche perché è un’occasione per valorizzare ulteriormente il nostro bell’impianto e lo splendido territorio che ci circonda. L’auspicio, ora, è che la gente, come avvenuto nelle precedenti edizioni, partecipi numerosa” ha sottolineato Cecilia Sargenti, vicepresidente della Polisportiva Fanano e responsabile del settore pattinaggio artistico.

A questo punto non resta che acquistare i biglietti, online sul sito www.palaghiacciofanano.it, o direttamente al Palaghiaccio ARES Arena.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien