‘Gli altri al centro’, una rassegna di Modenamoremio che ha come trait d’union la solidarietà

L’unico filo conduttore è la solidarietà, l’unico tratto che accomuna i protagonisti di questa nuova proposta di Modenamoremio è la solidarietà; protagoniste, infatti, sono associazioni e realtà che mettono gli altri al centro della propria attività. Infatti, il titolo scelto è “Gli Altri al Centro”, formula che gioca anche sull’idea di far venire in centro storico gli altri, quelli che abitano fuori dal centro, dai quartieri cittadini e, perché no, dalla provincia. Saranno sei eventi differenti tra loro, volutamente, un concerto, una sfilata, poi giochi per bambini, show cooking, danza, reading di poesie di artisti speciali, che si svolgeranno in luoghi diversi, sei piazze del centro storico, a cadenza mensile, per sei mesi, da giugno a dicembre (saltando agosto). Questa è la nuova idea che la società di promozione del Centro cittadino mette in campo col duplice scopo di offrire palcoscenici e opportunità a realtà del territorio che meritano di essere valorizzate e fatte conoscere ai modenesi e, nel contempo, vivacizzare e animare sempre più il cuore della città.

Si comincerà domenica 16 giugno con tre associazioni storiche come AVIS, AIDO e ADMO, le associazioni del dono (sangue e plasma, organi e midollo osseo) che, dalle 16,30 alle 19,30,  allestiranno in Piazza Mazzini un vero villaggio di animazioni per bambini, intitolato “CENTRANDO – In centro giocando”, occasione con la quale intendono offrire alla città un pomeriggio di salute, solidarietà e sorrisi, a chiusura della settimana dedicata alla Giornata Mondiale del Donatore di Sangue del 14 giugno. I bambini potranno cimentarsi nella “Missione Tesoro Rosso” e in tanti altri giochi con premi e gadget per tutti, o entrare nel magico mondo delle bolle di sapone con “La DamaDorè”. E ancora altre sorprese, ma anche informazione e divulgazione sulle preziose attività delle tre associazioni con i loro volontari

Il ciclo proseguirà poi nei mesi successivi proponendo un laboratorio sulla pasta fresca artigianale con AUT AUT e IL TORTELLANTE, in piazza Grande il 5 luglio, poi, il 21 settembre, in occasione della Giornata Internazionale dell’Alzheimer, il concerto “Vivo” del coro OLOGRAMMA ARGENTO per l’associazione GP.VECCHI (prevenzione del decadimento cognitivo e sostegno alle famiglie di persone con demenza); invece in Piazza Matteotti il 20 ottobre, ci sarà uno spettacolo di ballo, “Ballando con Moringa. Capoeira in centro” con l’associazione MORINGA (ricerca e diagnosi cliniche oncologiche) affiancata per lo show da EQUILIBRA. In novembre, piazza XX Settembre ospiterà gli artisti speciali di INSIEME A NOI, con “La nostra arte” reading di poesie ed esposizione di dipinti e sculture. Questo primo ciclo de “Gli Altri al Centro” si concluderà domenica 1 dicembre in Largo San Giorgio dove PORTA APERTA/DINUOVO CHARITY proporrà una sfilata di moda solidale e sostenibile intitolata “Il cuore della moda” che vedrà coinvolte anche le associazioni Manigolde sartoria circondariale, sartoria sociale della Caritas diocesana di Modena-Nonantola, L’Ora del Noi.

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien